Chi siamo

    Servizi

       Archivio news

          Utility

              Link utili

                 Contatti

Faustini rag. Laura

Iscritta all'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Brescia al n.282/A
Iscritta al Registro dei Revisori Contabili
G.U. 31/bis/95

Centro raccolta
CAF FENALCA
Indagini bancarie: valgono le presunzioni per tutti i contribuenti

La Corte di Cassazione con sentenza n. 19692 del 27 settembre 2011, ha riconosciuto la legittimitą dell'accertamento effettuato sulla base della presunzione (applicata ad una persona fisica che non esercitava nč attivitą di lavoratoro autonomo nč d'impresa) che i versamenti operati sui propri conti correnti, e privi di giustificazione, costituiscano reddito.

E' stato, pertanto, respinto il ricorso presentato da un contribuente estraneo, appunto, alle categorie suddette (amministratore di azienda legato ad essa da un rapporto di collaborazione coordinata e continuativa) a cui era stato notificato un avviso di accertamento con il quale veniva rettificato il reddito dichiarato e, in particolare, veniva accertato un maggior reddito di lavoro autonomo, sulla base degli ingenti versamenti riscontrati su due conti correnti bancari a lui intestati.

Secondo la Suprema Corte, le norme sull'attivitą di accertamento hanno portata generale e, pertanto, riguardano la rettifica delle dichiarazioni dei redditi di qualsiasi contribuente, indipendentement dalla natura dell'attivitą dagli stessi svolta e dalla quale quei redditi provengono. Lo stesso principio č applicabile anche per le norme che prevedono delle presunzioni in materia.



Per qualsiasi informazione
scrivi a
info@studiofaustini.eu oppure compila
questo modulo
.

Studio Faustini di Faustini rag. Laura - via G. Sega 7/a - 25135 S.Eufemia d/F (BS) - P.IVA : 01294350176 - C.F. : FSTLRA58E55B157F
www.studiofaustini.eu - Sito realizzato da stebux (Stefano Busi)
© 2012 - Note Legali